• Redazione RekUp

In Cina è nata (forse) la prima coppia di gemelli geneticamente modificati

Uno scienziato cinese, He Jiankui, ha recentemente annunciato di aver collaborato a far nascere i primi bambini geneticamente modificati al mondo.

Il ricercatore ha annunciato i risultati del suo esperimento in un'intervista all'Associated Press, nella quale ha affermato che i nascituri sono stati privati del gene CCR5, il quale ha un ruolo cruciale nel consentire al virus dell'HIV di legarsi alle cellule. Il sistema utilizzato nell'ambito della sperimentazione è il CRISPR/Cas9, un potentissimo strumento di editing genetico che agisce come una vera e propria "forbice" in grado di rimuovere geni indesiderati. Il ricercatore cinese non ha ancora pubblicato nessuno studio sul caso su riviste scientifiche, e in generale manca ancora una conferma dei risultati della sperimentazione da parte di enti indipendenti. Ciononostante, le risposte della comunità scientifica alle affermazioni di He non si sono fatte attendere. "È ancora troppo presto, - afferma il Dr. Eric Topol, genetista californiano - stiamo trattando le istruzioni operative di un essere umano. Non è una cosa da poco." Gli fa da contraltare George Church, dell'università di Harvard, secondo cui i fini dell'esperimento (sconfiggere il virus HIV, una "grande e crescente minaccia per la salute pubblica") rendono quest'ultimo "giustificabile".

Comunque la si pensi, il dibattito sull'etica delle manipolazioni genetiche su esseri umani è appena iniziato. E, ne siamo sicuri, non finirà presto.

Sento una profonda responsabilità rispetto al creare qualcosa che non sia solo un primo passo, ma anche un esempio. Sarà la società a decidere come procedere. (He Jiankui)

Per approfondire: https://www.apnews.com/4997bb7aa36c45449b488e19ac83e86d https://techcrunch.com/2018/11/25/crispr-scientist-in-china-claims-his-teams-research-has-resulted-in-the-worlds-first-gene-edited-babies/

ABOUT REKUP

 RekUp è un blog tematico che fornisce aggiornamenti su tecnologia, business, digital world, eventi.
Powered by Rekordata 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti direttamente nella tua inbox? Lasciaci la tua mail!

 

I tuoi dati sono al sicuro. Non facciamo spam. Ti preghiamo di prendere visione della nostra privacy policy, disponibile a questo link